Genoa-Milan 0-2

dicembre 3rd, 2011

Il Milan con questi tre punti sale in testa alla classifica aspettando il match che la Juventus giocherà con il Cesena. Ottima la prova dei due marcatori, Ibrahimovic e Nocerino. Decisiva l’espulsione di Kaladze in occasione del rigore che ha aperto le marcature

Era e doveva essere un match importante per entrambe le squadre ed in campo si è visto. Da una parte il Milan che non poteva permettersi di perdere punti su una Juve in cerca della prima vera fuga del campionato, dall’altra il Genoa di un Malesani che si è sfogato in conferenza stampa ed era alla ricerca di una risposta forte dei suoi uomini. Ma in realtà c’è stata poca convinzione da parte rossoblù tanto che già dai primissimi minuti si capisce quale sarà il trend dell’incontro. Allegri deve rinunciare all’ultimo a Pato a causa dell’influenza e allora spazio a Robinho che non risulterà uno dei migliori. Nonostante il brasiliano e la sua difficoltà ad andare in gol, i rossoneri portano a casa il match grazie ad una sicurezza ed una convinzione che nel primo tempo stavano addirittura per giocare un brutto scherzo. Continua a leggere la notizia »


Milan-Barcellona 2-3

novembre 23rd, 2011

Il Milan perde 3-2 nel big-match della quinta giornata di Champions League: un autogol di Van Bommel apre le danze, poi pareggia Ibrahimovic e allunga Messi su rigore. Boateng fa il 2-2 in avvio di ripresa, ma chiude tutto Xavi. Catalani primi del Gruppo H, rossoneri secondi
Escludendo dal conteggio il “Clasico”, Milan-Barcellona 2-3 si candida già a partita dell’anno. Quella di questa sera a San Siro non era una finale di Champions League, ma soltanto la sfida che avrebbe deciso il primo posto del raggruppamento. Ne è uscita una contesa vibrante, con due squadre che hanno giocato alla morte per i tre punti e lo hanno fatto anche con classe. Alla fine ha vinto il migliore. Ma, come in tutte le partite più belle, si sono viste due grandi squadre. E qualche svarione difensivo capace di giustificare i cinque gol segnati.
Continua a leggere la notizia »


Fiorentina-Milan 0-0

novembre 20th, 2011

Milan saldamente padrone del campo nel primo tempo. Arriva il gol di Seedorf ma è annullato per fuorigioco inesistente. Nella ripresa la Fiorentina è più vivace, ma i rossoneri sono più pericolosi e gettano via due punti e la possibile sesta vittoria di fila. Palo di Pato, miracoli di Boruc.

A BOCCA ASCIUTTA – Dopo la lunga pausa per le gare delle nazionali il cammino di Fiorentina e Milan riprende da uno 0-0 molto più utile ai padroni di casa che agli ospiti. I rossoneri sono per larghi tratti della gara padroni del campo e del gioco, ma sono colpevoli di essere troppo leziosi e di conseguenza poco concreti e così buttano via due punti e l’occasione di inanellare il sesto successo consecutivo.

MILAN PADRONE – Si comincia subito con un possesso palla schiacciante, palese fin dai primi minuti, a favore degli uomini di Allegri. Al 13′ la prima vera occasione: Seedorf fa partire un bel contropiede, allarga sulla destra per Robinho, pescato Ibrahimovic in posizione centrale e sponda di prima per l’olandese il quale – da ottima posizione – colpisce insolitamente male. Gilardino prova a reagire cinque minuti dopo ingaggiando un duello con Thiago Silva, ma la chiusura non troppo difficile del brasiliano e l’icona di una Fiorentina a lungo inoffensiva e apparentemente senza idee.[fonte:eurosport]


Milan-Catania 4-0

novembre 6th, 2011

Il Milan conferma l’ottimo momento vincendo la quinta partita nelle ultime cinque e lo fa convincendo contro un Catania che arrivava da 6 risultati utili consecutivi. Ibra apre le marcature su rigore e manda in gol Robinho per il 2-0. Il 3-0 è un autogol di Lodi e il poker è firmato da Zambrotta.

IBRA TUTTOFARE – Il Milan conferma l’ottimo momento vincendo la quinta partita nelle ultime cinque e lo fa convincendo contro un Catania che arrivava da 6 risultati utili consecutivi. Seedorf dispensa ancora una volta la sua classe infinita, Ibra segna il primo gol su rigore e poi si traveste da uomo assist per cedere la gloria a Robinho e innescando l’autogol di Lodi. Il 4-0 è a firma Zambrotta che non andava in gol dal 28 settembre 2008. Continua a leggere la notizia »


BATE Borisov-Milan 1-1

novembre 2nd, 2011

I rossoneri tornano da Minsk con un pareggio che lascia tanto rammarico ma si qualificano comunque matematicamente agli ottavi di finale di Champions. Il Milan va avanti con Ibra poi spreca due occasioni con Robinho e alla fine subisce il pari su un rigore generoso trasformato da Bressan.
Il Milan pareggia a sorpresa a Minsk ma, complice il netto ko del Viktoria Plzen contro il Barcellona in serata, si qualifica comunque matematicamente per gli ottavi di Champions League. Detta così non ci sarebbero problemi di alcun tipo però con questo mezzo passo falso i ragazzi di Allegri vedono allontanarsi il primo posto nel girone H che sarebbe fondamentale per affrontare con maggiore tranquillità gli ottavi di finale. Ora Ibrahimovic e compagni dovranno battere il Barça a San Siro fra 15 giorni il Barcellona (che dovrà rinuncerà allo squalificato Dani Alves) per ottenere il primato del raggruppamento. Continua a leggere la notizia »


Roma-Milan 2-3

ottobre 30th, 2011

A Roma il Milan si impone per 3-2 grazie alla doppietta di Ibra e alla rete di Nesta. Ai padroni di casa non bastano i gol di Burdisso e Bojan. da sottolineare prima del fischio d’inizio la stretta di mano tra Luis Enrique e Tassotti: pace fatta dopo 17 anni.
Forse ha ragione Ibrahimovic quando a fine gara dice che è troppo presto per parlare di titolo e di sfide scudetto. Forse. O forse ha ragione chi dice che di scudetto si deve parlare da subito perché ogni squadra deve avere ben chiari in mente gli obiettivi di raggiungere. Quello che è certo è che questo Milan a Roma ha riportato una vittoria importante, 3 punti fondamentali che permettono alla squadra rossonera di rilanciarsi e di guardare con ottimismo a questa giornata di serie A.


Lecce-Milan 3-4

ottobre 23rd, 2011

Le dichiarazioni dei protagonisti dopo la rocambolesca sfida di Lecce. Boateng, autore di una tripletta: “Dedico questa vittoria al mio piccolo figlio”.

KEVIN-PRINCE BOATENG: “E’ stata una bella giornata per me, è stata una giornata importante, ho segnato tre gol importanti. Sono contento, il Milan c’è ed è tornato a fare bene. Dedico questa vittoria al mio piccolo figlio. Le critiche nei miei confronti? Questa mia prestazione non vuole essere una risposta, guardo al futuro e non penso al passato. Guardiamo solo al futuro”

MASSIMILIANO ALLEGRI: “Credo che abbiamo preso gol su un calcio da fermo, abbiamo fatto confusione. Abbiamo subito il secondo gol su calcio di rigore e il terzo in modo fortuito. Non avevamo fatto tantissimo, eravamo lunghi, facevamo fatica. Poi i ragazzi nel secondo tempo hanno fatto una grande partita. Ci siamo subito resi pericolosi con il 3-1 e poi sull’onda dell’entusiasmo e fiducia ritrovata i ragazzi hanno portato in fondo risultato importantissimo”.



Biglietti Champions League


Biglietti Campionato