Archive for the ‘Campionato-2012’ Category

Lecce-Milan 3-4

domenica, ottobre 23rd, 2011

Le dichiarazioni dei protagonisti dopo la rocambolesca sfida di Lecce. Boateng, autore di una tripletta: “Dedico questa vittoria al mio piccolo figlio”.

KEVIN-PRINCE BOATENG: “E’ stata una bella giornata per me, è stata una giornata importante, ho segnato tre gol importanti. Sono contento, il Milan c’è ed è tornato a fare bene. Dedico questa vittoria al mio piccolo figlio. Le critiche nei miei confronti? Questa mia prestazione non vuole essere una risposta, guardo al futuro e non penso al passato. Guardiamo solo al futuro”

MASSIMILIANO ALLEGRI: “Credo che abbiamo preso gol su un calcio da fermo, abbiamo fatto confusione. Abbiamo subito il secondo gol su calcio di rigore e il terzo in modo fortuito. Non avevamo fatto tantissimo, eravamo lunghi, facevamo fatica. Poi i ragazzi nel secondo tempo hanno fatto una grande partita. Ci siamo subito resi pericolosi con il 3-1 e poi sull’onda dell’entusiasmo e fiducia ritrovata i ragazzi hanno portato in fondo risultato importantissimo”.

Milan-Palermo 3-0

domenica, ottobre 16th, 2011

Splendida vittoria del Milan che annienta un Palermo troppo arrendevole. Decidono i gol di Nocerino nel primo tempo e nella ripresa le perle di Robinho e Cassano, propiziate anche dalle giocate pregevoli di un Ibrahimovic sontuoso.

Il Milan ha ancora tanta voglia di giocare e tornare ai massimi livelli. La risposta, i rossoneri l’hanno data stasera annichilendo un Palermo arrendevole e incapace in 90′ di creare un reale pericolo alla porta di Abbiati, che ha vissuto la più classica partita da spettatore non pagante. Sontuosa la gara della squadra di Allegri che ha giocata come una splendida orchestra e si è abbeverata alla fonte di un Ibrahimovic che ha distillato calcio, propiziato i primi due gol ed esaltato il pubblico di San Siro che ha capito, se ce ne fosse bisogno, che al di là delle dichiarazioni di facciata lo svedese ha ancora voglia di giocare ed essere il trascinatore del Diavolo.

Juventus-Milan 2-0

domenica, ottobre 2nd, 2011

La Juventus supera 2-0 la squadra di Allegri nel posticipo serale della sesta giornata di Serie A e aggancia con questi tre punti l’Udinese in testa alla classifica a quota 11 punti. Di Marchisio, alla prima doppietta della carriera, le reti che decidono la partita. Male il Milan: espulso Boateng…

JUVE AD UNA PUNTA, BRIVIDO BOATENG – Nel primo big match della stagione Antonio Conte rivede il modulo e sceglie di schierare una sola punta che risponde al nome di Mirko Vucinic. Affianco a Barzagli in difesa c’è Bonucci, le ali sono Krasic e Pepe. Dall’altra parte c’è il Milan previsto ma a pochi minuti dall’inizio della gara Boateng accusa un riacutizzarsi del dolore al costato e il suo utilizzo è in dubbio. Allegri fa scaldare Aquilani ma il ghanese, seppur non al massimo della condizione, stringe i denti e scende in campo.

Milan-Cesena 1-0

sabato, settembre 24th, 2011

Vittoria di misura del Milan a San Siro con la rete firmata dall’uomo più rappresentativo, Clarence Seedorf che ha agito da vero capitano, facendo gol e trascinando letteralmente i suoi alla vittoria. Per il Cesena è la quarta sconfitta in altrettanti incontri.

3 PUNTI CHE VALGONO OSSIGENO – Dopo un avvio complicato il Milan aveva bisogno di riscatto e soprattutto di 3 punti che valevano ossigeno. Alla fine è arrivata una risposta decisa all’Inter che nel pomeriggio aveva ritrovato la vittoria a Bologna. Un successo arrivato tra le mura amiche (dove il Milan non perde dallo scorso dicembre contro la Roma, in gol l’ex Borriello) dopo aver però sprecato troppe occasioni di mettere al sicuro il risultato. Un dato positivo invece è non aver subito gol, cosa che non era mai accaduta nelle precedenti gare. Allegri, alle prese con tantissimi infortuni, è costretto a schierare una formazione leggera in avanti con la coppia Cassano-El Sharaawy. In difesa spazio a Yepes per concedere riposo a Nesta mentre a centrocampo via libera alla muscolarità di Van Bommel e Nocerino con Seedorf e Emanuleson preferito ad Aquilani come trequartista. Giampaolo invece opta per Mutu unica punta con Candreva alle spalle e Martinez a destra. [fonte:eurosport]

Napoli-Milan 3-1

domenica, settembre 18th, 2011

Un Edinson Cavani scatenato “mata” il Milan al San Paolo: il posticipo della terza giornata di Serie A finisce 3-1. Apre Aquilani, poi arriva la tripletta dell’uruguaiano.

Il Napoli lancia un messaggio forte, anzi fortissimo al campionato italiano: “S……o? Ci siamo anche noi”. Inizia per “S” e finisce per “O” la parola impronunciabile che circola ormai da qualche tempo dalle parti del San Paolo. I napoletani al massimo dicono “SOGNO”, ma il vero obiettivo di quest’anno è un altro, e dopo il match vinto contro il Milan, le quote si abbassano e le chance di raggiungerlo, o quantomeno lottare per esso, si moltiplicano.
(altro…)

Milan-Lazio 2-2

venerdì, settembre 9th, 2011

Il primo match della nuova stagione si chiude con uno spettacolare 2-2: Klose segna il primo gol del campionato (12′) e Cissé lo segue subito gelando i campioni d’Italia, ma Cassano e Ibrahimovic pareggiano in quattro minuti.

Questo campionato si è fatto attendere tanto, ma se il buon giorno si vede dal mattino ci regalerà parecchie sorprese. Il buon giorno è l’anticipo della seconda giornata, prima per noi, tra Milan e Lazio. A San Siro si parte alla grande, con un 2-2 ad alto tasso spettacolare (soprattutto finché le gambe hanno retto). Subito in gol Miroslav Klose e Djibril Cissé, che nella prima mezz’ora hanno gelato il Diavolo. E poi la rimonta con Zlatan Ibrahimovic e Antonio Cassano, tutto in 4’. Un secondo tempo con i rossoneri alla caccia del gol vincente, ma senza esito. Un pari con tanti campanelli d’allarme in ottica-Barcellona, eppure anche una partita molto divertente per tifosi che non aspettavano altro che vedere il pallone rotolare ancora.[fonte:eurosport]


Biglietti Champions League


Biglietti Campionato